Monica Curioni (Milano, 1962)

Ha praticato Judo a livello agonistico, poi Aikido, Kendo, Iaido, Taichichuan e Qigong e meditazione Zen.

È socio fondatore dell’Associazione Shodo per la diffusione della calligrafia dell’Estremo Oriente.

Dal 1992 pratica tecniche manuali estremo-orientali (dapprima shiatsu, in seguito anche tuina)

che ha studiato in Occidente e in Cina.

Svolge regolare didattica sulla medicina tradizionale cinese.

In generale si dedica  alle tecniche corporee che promuovono benessere e salute.

Attualmente sta studiando il Metodo Feldenkrais. 


Marilia Albanese (Milano, 1952)

Laureata in sanscrito e indologia, si occupa da quarant'anni di cultura indiana ed è stata direttore della sezione lombarda dell'Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente presso l'Università degli Studi di Milano e presidente della YANI (Yoga, Associazione Nazionale Insegnanti).

Autrice di numerose pubblicazioni, tiene corsi e seminari di cultura indiana presso diverse strutture, pubbliche e private.

Conseguita una specializzazione in counseling, esercita anche la professione di counselor.

La cultura indiana, che all’inizio era solo un percorso di studi, ha finito per diventare qualche cosa di più: un luogo cui attingere risorse preziose per dare maggior senso e forza alla vita.

Ispirandosi all'India, ha quindi elaborato un metodo particolare - il cittayoga - per aiutare a disciplinare meglio pensieri ed emozioni, per una più serena e consapevole gestione della propria esistenza.


Cristina Fabbri, cintura nera di Tai Chi Ch'uan, secondo chieh.

Mi sono avvicinata al Kung Fu ed al Qi Kung nel 1998, dopo aver praticato per dieci anni Karate. 

Nel 2003 sono diventata allieva del Maestro Ignazio Cuturello (cintura nera sesto Chieh di Shaolin e Tai Chi Ch' uan),  allievo diretto del maestro Chang Dsu Yao e del maestro Roberto Fassi. 

Dalla pratica di queste antiche discipline cinesi  ho ricevuto importanti e sorprendenti benefici a livello fisico e mentale, tanto che, una decina di  anni fa, ho pensato che fosse importante  condividere questo sapere con altri;  ho cominciato ad approfondire le tecniche, la filosofia e la didattica del Kung Fu in generale e del Tai Chi Ch' uan in particolare, conseguendo tre anni fa il titolo più alto di Istruttrice presso la scuola Chang Dsu Yao di Milano. 


Roberta Calizzi . Istruttrice di Yoga e Danzayoga

Diplomata in Danceability, danzatrice e ricercatrice nella arti performative e negli studi di carattere pedagogico-sperimentale. Studia prima Danza Classica, si dedica poi alla Danza Jazz e Contemporanea. Sempre in continua formazione e sperimentazione in altre forme di danza, inizia lo studio della Bharata Natyam, la Danza Classica del sud dell'India e approfondisce lo studio dello Yoga.

Attualmente conduce corsi e lezioni individuali di Yoga per adulti e corsi di Danzayoga per adulti e bambini presso il Centro Culturale Discipline Orientali Hajimè.  Collabora con alcune guide ambientali escursionistiche per realizzare laboratori outdoor di movimento creativo per gruppi e famiglie. Segue corsi di aggiornamento, seminari nazionali ed internazionali di Danza e Yoga e partecipa a lezioni e masterclass di anatomia esperienziale, BMC, yoga e trauma.


Eugenio Scarabelli

Inizia la pratica del Judo all’età di 9 anni, sotto la guida del M° Valter Scolari. Nel 2008 consegue la cintura nera 1° Dan e nel 2013 il Grado di 3° Dan. Segue corsi e stage in tutta Italia, ma anche in Giappone, Svizzera, Spagna e Australia. 

Nel 2009, sempre affiancato dal suo Maestro, inizia ad insegnare la pratica del judo ai più giovani. Nel 2011 ottiene la qualifica di istruttore e nel 2015 quella di Renshi per l’Associazione Amici Del Judo. Oggi insegna nella città di Gallarate, collaborando con l’amministrazione pubblica in diversi progetti, ma anche a Milano presso scuole materne ed elementari. 


Giulio Marchetti , cintura nera Shao-lin terzo chieh e cintura nera Tai Chi Ch'uan secondo chieh

Nel 1997 inizia a praticare le arti marziali tradizionali cinesi (kung fu) approcciandosi alla comprensione delle varie dinamiche che il corpo utilizza per spostarsi nello spazio.

Nel 2000 spinto dalla volontà di dare un carattere scientifico-professionale a quanto sopra, si iscrive al corso di Fisioterapia presso l'Università degli Studi di Milano. Si laurea nel 2004.

Nel 2003 si iscrive al corso di Osteopatia presso la scuola SOMA di Milano e nel 2009 si diploma in questa disciplina.

Nel 2007 inizia il corso e nel 2013 consegue il titolo d’Istruttore Esperto di Arti Marziali Cinesi nella Scuola del Maestro Chang, sia per gli stili esterni (Shaolin Ch’uan) che per quelli interni (T’ai Chi Ch’uan).

Dal 2010 ad oggi, insieme al Maestro Roberto Fassi e al Maestro Ignazio Cuturello, collabora come docente al corso "Il t'ai chi ch'uan: le discipline orientali in riabilitazione" tenuto presso l'Università degli Studi di Milano agli allievi di fisioterapia.

Dal 2013 pratica yoga perché ritiene che sia fondamentale per una profonda comprensione delle arti marziali.



Sara Lavino

Nata a Biella nel 1988.Laureata in Psicologia, con un master di secondo livello in Psicologia dello Sport.

Specializzata in tecniche di Mental Trainig, Mindfulness e Training Autogeno.

In formazione continua presso l’Accademia Maharishi Sathyananda di Brescia.

Pratica sport di endurance a livello agonistico.

Le specialità sono Trail e UltraTrail.

È istruttrice sportiva e segue privatamente diversi atleti e neofiti che praticano sport outdoor.

È Trainer ufficiale di The North Face, per cui svolge prevalentemente allenamenti outdoor.

Allena la squadra giovanile di atletica del Bugella (UGB Biella), presso cui lavora anche come Psicologa dello Sport.

Insegna yoga e psicomotricità in Inglese all’asilo nido Ise Kiddy English a Milano.

Insegna yoga al Centro Hajime a Milano, al centro di personal training Remise en Forme di Torricella Verzate, alla palestra Esprit Fitness a Biella e alla Tenuta Castello di Cerrione.

Organizza eventi che conciliano gli sport outdoor e lo yoga in posti straordinari come le Dolomiti e collabora con diversi Hotel su svariati territori.

 


 Agnese Brusati

Per sei anni, dal 2003 al 2009, pratica ginnastica artistica con molto entusiasmo, senza però condividerne l'aspetto competitivo ed agonistico. Si avvicina allo Yoga nel 2013 e all'Ai-Jutsu nel 2014 ed è subito catturata dall'armonia del corpo e chiarezza della mente che queste discipline generano.

Inizia il percorso da insegnante affiancando le lezioni dei bambini, continuando con lezioni fitness, anche individuali e a domicilio, fino ad insegnare Yoga ed Ai-Jutsu nel 2017.

In costante formazione presso Essse Accademia di Brescia.